La Nostra Storia

1958 – In un’Italia del dopoguerra ed in una Montebelluna polo leader della calzatura, Ernesto Caeran fonda la Fabbrica Lacci.

Grazie alla sua passione per il lavoro manuale ed allo spirito imprenditoriale che lo guida, egli riesce a creare lacci di diverse tipologie allo scopo di esaudire le più svariate richieste.

1989 – La Fabbrica Lacci passa alla seconda generazione e diventa Brufatto Nastrificio.

Grazie all’intuizione della titolare Mariantonietta Brufatto la produzione di nastri e cordoncini invaderà il settore della premiazione sportiva senza però trascurare la calzatura e la vasta scelta di colori, lavorazioni ed accessori renderanno l’azienda leader indiscussa in molti settori.

2018 – Alla terza generazione Brufatto Nastrificio diventa Nastro Lab. Mariantonietta lascia la guida ai figli Elisa ed Andrea.

1958 – In un’Italia del dopoguerra ed in una Montebelluna polo leader della calzatura, Ernesto Caeran fonda la Fabbrica Lacci.

Grazie alla sua passione per il lavoro manuale ed allo spirito imprenditoriale che lo guida, egli riesce a creare lacci di diverse tipologie allo scopo di esaudire le più svariate richieste.

1989 – La Fabbrica Lacci passa alla seconda generazione e diventa Brufatto Nastrificio.

Grazie all’intuizione della titolare Mariantonietta Brufatto la produzione di nastri e cordoncini invaderà il settore della premiazione sportiva senza però trascurare la calzatura e la vasta scelta di colori, lavorazioni ed accessori renderanno l’azienda leader indiscussa in molti settori.

2018 – Alla terza generazione Brufatto Nastrificio diventa Nastro Lab. Mariantonietta lascia la guida ai figli Elisa ed Andrea.

parole_tessuto_stampa_serigrafica_nastri_caeran_3

Con la promessa di raccogliere con orgoglio l’eredità del nonno Ernesto e di continuare con lo stesso entusiasmo della mamma Mariantonietta, Elisa ed Andrea si impegnano nella ricerca di un prodotto all’avanguardia ed attento alle nuove esigenze.

La ricchezza di una famiglia forte alle spalle, la consolidata esperienza nell’uso dei macchinari per la produzione di nastri e cordoncini e la voglia di trovare nuovi prodotti da proporre fanno di Nastro Lab un nuovo ed entusiasmante laboratorio di ricerca.

Qui nasce la linea “Parole di Tessuto” dedicata alla personalizzazione di piccole quantità di nastro per chi vuole togliersi lo sfizio di un packaging personalizzato o chi vuole avere le proprie etichette da applicare sui prodotti.

Nel marzo 2020, in piena pandemia da Covid, abbiamo dovuto convertire la produzione per rispondere alle esigenze del momento: é così che sono nate la parte di produzione di mascherine e pochette (inizialmente pensate come porta mascherine).

Con la promessa di raccogliere con orgoglio l’eredità del nonno Ernesto e di continuare con lo stesso entusiasmo della mamma Mariantonietta, Elisa ed Andrea si impegnano nella ricerca di un prodotto all’avanguardia ed attento alle nuove esigenze.

La ricchezza di una famiglia forte alle spalle, la consolidata esperienza nell’uso dei macchinari per la produzione di nastri e cordoncini e la voglia di trovare nuovi prodotti da proporre fanno di Nastro Lab un nuovo ed entusiasmante laboratorio di ricerca.

Qui nasce la linea “Parole di Tessuto” dedicata alla personalizzazione di piccole quantità di nastro per chi vuole togliersi lo sfizio di un packaging personalizzato o chi vuole avere le proprie etichette da applicare sui prodotti.

Nel marzo 2020, in piena pandemia da Covid, abbiamo dovuto convertire la produzione per rispondere alle esigenze del momento: é così che sono nate la parte di produzione di mascherine e pochette (inizialmente pensate come porta mascherine).

Elisa

Parole di Tessuto

Andrea

Nastro Lab snc

Giulia

Social Media

Elisa

Parole di Tessuto

Andrea

Nastro Lab snc

Giulia

Social Media